Comune di Cropani » Conosci la città » Storia

Albo Pretorio on line


Albo Pretorio on line

D.Lgs. n.33 del 14/03/2013

Amministrazione Trasparente

Contatti

 

COMUNE DI CROPANI
Via P. Giovanni Fiore
Tel. 0961.965714 -965744
Fax 0961.965742

 

DELEGAZIONE
Fraz. CUTURELLA
Tel. 0961.965037

 

 

DELEGAZIONE
Fraz. CROPANI MARINA
Via Nazionale
Tel. 0961.961094

PEC

 

PEC

Gli indirizzi PEC del Comune

Accessibilita'



questo sito e' conforme alla legge 4/2004

Fotogallery


Il Duomo di Cropani

Dove Albergare

 

Dove Albergare

Link Utili

GAL

 

Provincia di Catanzaro

 

Regione Calabria

 

 

Bussola della Trasparenza

RSS di Ultima Ora - ANSA.it

Storia

Il nome Cropani deriva dal greco Kropos che significa terra grassa, fertile; la sua storia ha origini incerte, le fonti meno fantasiose propendono per un’origine bizantina al VI secolo, esisteva comunque, già, intorno all’800, come racconta lo storico cropanese, tra i più citati della Calabria, Giovanni Fiore: “nell’anno 831 approdarono nel luogo alcuni mercanti veneziani di ritorno dall’Egitto ove si erano recati a prelevare le spoglie dell’evangelista Marco, detenute ad Alessandria. Secondo la sua ricostruzione la nave si trovò ad affrontare una furiosa tempesta e naufragò proprio sulla spiaggia nei pressi di Cropani. Gli abitanti del luogo diedero asilo ai mercanti veneziani e questi, in segno di gratitudine, alla partenza, lasciarono ai cropanesi una scheggia della rotula del ginocchio destro del Santo, oggi custodita in una teca posta nel Duomo dell’Assunta. Inoltre, al loro ritorno in patria i Veneziani concessero ai Cropanesi la cittadinanza onoraria di Venezia”. A Cropani nacquero il Beato Paolo D’Ambrosio, il predicatore e scrittore Arturo Lattanzio del XVI secolo, lo scrittore e storico Giovanni Fiore (1623/1683), l’archeologo Michele Garrubba vissuto tra Sette e Ottocento, il poeta e storico cinquecentesco Francesco Grano, lo scrittore futurista Alfonso Dolce. Nel 1735 Cropani ebbe l’onore di ricevere la visita di Re Carlo III, Re delle Due Sicilie e di Gerusalemme, Duca di Parma e di Piacenza, Gran Principe Ereditario di Toscana.

Comune di Cropani
P.IVA 00304310790
Sito ottimizzato per Mozilla Firefox e Google Chrome

I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Navigando su questo sito accetti il loro utilizzo.     Informazioni

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.184 secondi
Powered by Asmenet Calabria